Il Tiramisù più lungo del mondo, vinto il record a Gorizia

[download]

I 30 pasticcieri al lavoro avevano come primo obiettivo i 150 metri di tiramisù. Invece le 420 teglie del dolce italiano più amato nel mondo, preparato dai maestri pasticceri di “Etica del gusto” hanno dato il risultato inatteso: un nuovo record per il tiramisù più lungo del mondo pari a 266 metri.

Gli ingredienti utilizzati

Per la preparazione del tiramisù da Guiness dei primati sono stati utilizzati 48 mila savoiardi, 400 chilogrammi di mascarpone e altrettanti di panna, 420 litri di caffè, 200 kg di zucchero 3 milia uova biologiche (trasformate in uno zabaione cotto) e 47 litri di Marsala.

Il dolce ha 4 strati, perché il regolamento impone l’altezza minima di 8 cm, con una larghezza di 15 cm. Per perfezionare le misure i pasticceri hanno tagliato a mano oltre diecimila biscotti.
Il tiramisù è stato anche tagliato e gustato in oltre 6 mila porzioni distribuite al pubblico che seguiva l’evento che si è tenuto nella provincia di Gorizia, in Friuli Venezia Giulia.

Il tiramisù, simbolo dell’Italia nel mondo

Il tiramisù è il dolce italiano più conosciuto ed apprezzato nel mondo, nonchè il più amato in assoluto fra i dolci a cucchiaio Non è necessario essere un grande pasticciere per prepararlo e tutti possono gustarlo perchè è economico.

Nel 2013 venne celebrato il Tiramisù Day dall’Idic (International day of Italian Cuisines), un network di oltre 200 chef italiani che lavorano in tutto il mondo, e adesso si festeggia ogni anno il 21 Marzo.

Il tiramisù è un vero “peccato di gola” targato made in Italy. Per capirlo fino in fondo bisogna conoscere la sua storia e gustarlo con passione.

Le origini del tiramisù

La storia delle origini del tiramisù è assai dibattuta. Tante regioni e zone d’Italia ne rivendicano la paternità: Veneto, Piemonte, Lombardia, Toscana, Friuli Venezia Giulia.

Il MIPAF (Ministero italiano delle Politiche Agricole e Forestali) ha recentemente attribuito le origini di questo dolce al Friuli Venezia Giulia che lo avrebbe creato negli anni ’50.

Il Veneto ha sempre rivendicato la paternità del tiramisù attribuendola al pasticciere Roberto Linguanotto negli anni ’70. Secondo altre versioni il tiramisù venne inventato nel XVII secolo a Siena, quando alcuni pasticcieri, in vista dell’arrivo del Granduca di Toscana Cosimo de Medici, decisero di preparare un dolce per celebrare la sua grandezza. Così fu realizzato il nostro Tiramisù che all’epoca era chiamato “zuppa del duca” proprio in onore di Cosimo de Medici, che portò con se la ricetta a Firenze e la fece conoscere in tutta Italia.

 

GLOSSARIO

PASTICCIERI: coloro che preparano i dolci

TEGLIE: contenitori che servono per cucinare i prodotti nel forno

INATTESO: non atteso, non previsto

STRATI: livelli

DOLCI A CUCCHIAIO: dolci morbidi che si mangiano con il cucchiaio

DIBATTUTA: molto discussa

RIVENDICANO: richiedono, esigono

RICETTA: Indicazione relativa agli ingredienti e alle quantità per preparare un cibo

 

 DOMANDE 

  1. Sapevate che esiste un Guiness dei primati per il tiramisù?
  2. Conoscete altri Guiness dei primati?
  3. Vi piace il tiramisù? Perchè?
  4. Sapete preparare il tiramisù? Qual è la vostra ricetta? (provate a raccontare come preparate il tiramisù)

5.Qual è il vostro dolce preferito? Lo preparate in casa o preferite comprarlo in pasticceria?

  1. Vi piace preparare i dolci?
  2. Conoscete qualche ricetta di dolce italiano? Quale?
  3. Vi piace cucinare? Cosa in particolare?
  4. Comprate ingredienti biologici? Quali? Dove?
  5. Preferite mangiare al ristorante o a casa? Perchè?